• L'Africa dei deserti
  • Alaskan Experience con guida in italiano
  • B & B Strategico
  • Il Foliage in Giappone è stupendo
  • The Brando L’isola di ogni desiderio
  • Pratiche di yoga e meditazione in un angolo incontaminato
  • La cultura afroamericana nel Sud-Est degli States
  • 1 Idea Perfetta
  • Bmw, Harley Davidson, Honda o Triumph?
  • per assistere all’opera Requiem di Verdi.
  • Viaggio nei luoghi della musica Country, Rock, Soul e Blues
  • Catamarano - vacanza in barca a vela
  • Le Isole Vergini Britanniche
  • Passando da Dubai
  • Un nuovo boutique hotel
  • In tour da Forlì
  • La Polinesia autentica by Viaggi Fortuna

Notizie e Curiosità dal mondo

COME GLI ANTICHI SPOSTAVANO MONTAGNE

Come gli antichi spostavano montagne

Il tempio di Angkor Wat, i moai dell'isola di Pasqua, le piramidi egizie e Stonehenge sono stati tutti scolpiti ed edificati senza l’aiuto della tecnologia moderna. Ma come facevano i popoli antichi a costruire questi templi monumentali e ad erigere queste statue che ancora oggi ammiriamo?

In alcuni casi poteva bastare una corda, un po’ di manodopera e una buona dose di genio artistico, ma nei casi più complessi, quando si dovevano spostare blocchi pesanti molte tonnellate, si sfruttavano persone, animali e addirittura le stagioni.

In un articolo appena pubblicato sulla rivista Proceedings of National Academy of Sciences, alcuni ricercatori sostengono che nel XV secolo a Pechino, per spostare i blocchi di pietra usati nella costruzione dei palazzi della Città Proibita (nella foto), si usavano strade ghiacciate e lubrificate con l’acqua.

Secondo gli esperti, infatti, nell\'antichità era prassi comune sfruttare il più possibile la natura nella costruzione di templi e monumenti.

 “Ci dimentichiamo che gli antichi erano intelligenti, esattamente come noi”, ha detto Terry Hunt, archeologo dell\'Università di Oregon che studia la cultura dell\'isola di Pasqua. “In realtà forse si concentravano di più visto che non avevano tutte le nostre distrazioni”.

Ecco alcuni dei più ingegnosi metodi sviluppati nell’antichità per trasportare gli enormi e pesantissimi blocchi di pietra usati nella costruzione di templi e monumenti.

Tratto da National Geographic Italia



viaggi fortuna
VUOI UN PREVENTIVO SU MISURA?
INSERISCI IL TUO CELLULARE E TI CHIAMIAMO NOI
numero di cellulare
Acconsento informativa privacy
vacanze studio viaggi fortuna
Sezione incentive
Newsletter

HomeViaggiare sicuriNews Download
Termini e Condizioni Privacy & Cookies Contatti
• Agenzia Centro Storico
C.so Garibaldi, 42
Forlì (FC) 47121 - Tel. 0543 459511
Lun. Ven. 09:00 - 12:30 / 15:30 - 19:30
Sab. 09:00 - 13:00
• Agenzia Zona Industriale
Via Edison, 1
Forlì (FC) 47122 - Tel. 0543 800011
P. IVA 00405590407
orario continuato ( 09:00 - 19:00 )
dal lunedì al venerdì
Viaggi Fortuna Facebook profile